Langsam aber gut

No, ma dico, ma come fate a scrivere un pensiero, a esprimere un’idea ogni mezz’ora. Non ci pensate su un po? Non avete dubbi, tormenti ed esitazioni?

Non sarebbe meglio stare zitti qualche volta? Anche solo per ammettere a sé stessi di non sapere, per buttarsi dentro un libro, un articolo o un video e lasciarsi intrigare da nuove idee e trovarsi con ancora più dubbi di prima. 

Io perdo le ore a far incontrare parole e idee.

Racconti umoristici e satirici – Heinrich Böll

3408508-9788845251597

Mentre leggo Heinrich Böll  mi accorgo di essere contemporaneamente malinconico e felice.

Di questa raccolta sono rimasto folgorato da “La raccolta di silenzi del Dottor Murke” (Doktor Murkes gesammeltes Schweigen) per un motivo molto semplice.

Il Dottor Murke lavora in radio ed è talmente stanco di sentire parole a vanvera che raccoglie ritagli di silenzi.

Punto.

Qui sotto l’audio de “L’uomo che ride”, un altro racconto della raccolta. Un uomo che riesce a ridere solo per gli altri.