Inaccessibilità

Mi rendo perfettamente conto di essere a tratti passatista. Non perché adori il passato in sè ma perchè dubito fortemente di tutto quello che è nuovo. Sono lento e mi devo fermare per capire. Aallora succede che guardando indietro si scopre la forza e la bellezza di vecchie parole che sono ferme nel tempo e sempre buone. In questo caso qualcuno aveve capito tutto dell’impotenza delle informazioni:

“ondatata quotidiana di parole, di luoghi comuni, di propositi eccessivi, di concetti volgarizzati, di parziali, tendenziose verità e di parziali tendenziose menzogne, che, prese insieme e confrontati, parevano chiudere i fatti un una rete variopinta, sottile, ma sufficiente a renderli inaccessibili”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...