Milan Kundera – La lentezza

L’imperativo è rallentare perché la velocità distrugge i ricordi.  Se andassi tutti i giorni veloce come il vento sarei solo uno smemorato. Io, invece, ho bisogno dell’intrigo, dell’attesa, di costruire castelli in aria e per fare tutto questo serve tempo.

img_7622-1img_7623-1

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...