Racconti francescani – Ivo Andrić

A un certo punto Andrić descrive un brigante e io di briganti non ne conosco nessuno. Ho iniziato a sottolineare il paragrafo. In modo lento lento per rispetto alla scrittura di Andrić. Non è che uno scende per strada e incontra un brigante e allora dentro di me  ho preso la descrizione del brigante Džemo come la descrizione più brigantesca di sempre.

Un brigante ha ovviamente “le fauci come i giovani animali famelici”, ” la risolutezza a seminare la paura” e anche “occhi torbidi” ma una ruga soprannominata “la bastarda” è proprio una roba da brigante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...